Resit SRL: leader italiano della green energy

+39 063208749 - info@resit.it | Italiano | English | Facebook

Amalfi Holcim Awards

Competizione Holcim Awards Per Costruzioni Di Sviluppo Sostenibile

 

 

Gli Holcim Awards for Sustainable Construction promuovono l’innovazione nell’Edilizia Sostenibile attraverso una serie di concorsi a livello regionale e globale.
I premi, per entrambi i livelli, ammontano a 2 milioni di dollari per ciascun ciclo triennale della competizione.

I vincitori delle competizioni regionali, tenutesi in Africa centro orientale, Asia sul Pacifico, Europa, America Latina e Nord America, sono stati annunciati tra Settembre e Ottobre 2005.
Con la cerimonia di Ginevra, il 15 settembre 2005, sono stati conferiti i nove premi della regione Europa: i progetti italiani si sono aggiudicati premi in ciascuna delle tre categorie (Awards, Acknowledgement, Encouragement), arrivando a conquistare addirittura l’Holcim Awards Oro.
Con quasi 400 domande di partecipazione da oltre 20 paesi, la sola Europa ha presentato circa un quarto di tutte le domande di partecipazione mondiali.

Il 24 aprile, a Bangkok inThailandia, si è tenuta la prima Cerimonia Globale Holcim Awards, dove sono stati annunciati i vincitori globali, selezionati tra i 15 finalisti regionali: l’oro è stato assegnato ad un progetto per la valorizzazione e l’integrazione dell’infrastruttura urbana nella vasta baraccopoli di San Rafael-Unido a Caracas, Venezuela, nonché ad un progetto per una nuova stazione ferroviaria centrale a Stoccarda, in Germania.
L’argento invece è stato assegnato all’Italia, ad un master plan regionale con una strategia di rinnovamento per la Valle dei Mulini vicino ad Amalfi e Scala;

RESIT ha collaborato curando la definizione degli aspetti energetici allo scopo di utilizzare l’acqua ed il sole per la produzione di energia elettrica; un piccolo accumulo in idrogeno ed una cella al combustibile consentono di garantire l’autonomia energetica del progetto.

Il bronzo è stato assegnato ad un progetto di rinnovamento abitativo ed urbanistico a basso costo a Montréal, Canada.

Gli Holcim Awards sono organizzati in collaborazione con: Swiss Federal Institute of Technology (ETH Zurigo), Svizzera; Massachusetts Institute of Technology (MIT), Boston, USA; Tongji University (TJU), Shanghai, Cina; University of São Paulo (USP), Brasile; University of the Witwatersrand (Wits), Johannesburg, Sud Africa.

Le università stabiliscono i criteri di valutazione della competizione e nominano le giurie indipendenti.
Le giurie a livello regionale e globale comprendono esperti indipendenti, di levatura internazionale, impegnati nello sviluppo sostenibile della società, del settore edile, dei materiali da costruzione e della progettazione.
Il prossimo ciclo della competizione Holcim Awards aprirà le iscrizioni verso la metà del 2007.

Clicca qui per maggiori informazioni sugli Holcim Awards.

 

 

IL PROGETTO (solo in inglese):
Waterpower – Renewal Strategy for the Mulini Valley, Amalfi & Scala, Italy

Description:
The project uses water as the central theme with the historic preservation of a number of heritage buildings and maintaining aesthetic balance between existing and new structures.

Authors:
Luigi Centola – Centola & Associati (Roma); Mariagiovanna Riitano – University of Salerno (Fisciano, Italy).

Global jury report:
The project merits distinction for its outstanding approach to enhancing the performative scope of existing structures while simultaneously exercising care in preserving the inherent qualities of the landscape.

In this respect, a global lesson is postulated in the fusion of preservation and innovation, one that is applicable at varying scales of intervention.

A high degree of finesse is exercised in coordinating a diversity of stakeholders to produce a viable model for long-term improvement of the natural and manmade environment.

Additionally, a skillful dialogue between permanence and change is established, conveying both an acute awareness of the historical evolution of the site as well as dexterity in integrating contemporary materials and technology into facilities of the past.

Yet another strength of the work lies in the critical rethinking of the conventional master plan.

An acupuncturist sensibility to renewal is promoted over wholesale reconstruction or development.

The ingenious reuse of already available resources such as existing buildings, infrastructure and water power not only promotes self-sustaining measures of contextual invigoration, but also raises awareness of the environment itself as a dynamic participant in forming a collective sense of place.

A more significant transformation in territorial value is thereby forwarded, one that promises to fortify the unique economic base of the regional culture by animating interest in the newly won identity of the valley.

 

pdf_bigDOWNLOAD THE PROJECT IN PDF FORMAT:
 Project booklet: Waterpower – Renewal Strategy for the Mulini Valley, Amalfi & Scala (PDF, 996 KB).