Resit SRL: leader italiano della green energy

+39 063208749 - info@resit.it | Italiano | English | Facebook

Chi siamo

RESIT è un’azienda costituita nell’anno 2000 da Soci di lunga e comprovata esperienza nel settore energetico ed ambientale, attiva su tutto il territorio nazionale.
La società svolge la propria attività nel settore della produzione di energia da fonte rinnovabile, svolge attività di promozione, di progettazione, sviluppo e costruzione di impianti eolici e fotovoltaici, e per questi ultimi anche gestione e manutenzione, su tutto il territorio nazionale.
RESIT ha progettato ed ottenuto Autorizzazioni alla Costruzione per grandi impianti multi megawatt per un totale di circa 100 MWp, per conto di grandi partner industriali italiani e europei.
RESIT è attualmente impegnata nella gestione e manutenzione di impianti fotovoltaici con contratti di O&M per circa 50 MWp su tutto il territorio nazionale (di cui 26 MWp in Regione Campania, 17 MWp in Regione Calabria, 3 in Regione Lazio, 2 in Regione Toscana).
RESIT svolge le attività di gestione e manutenzione facendo ricorso ai suoi tecnici e alle sue strumentazioni e ad una lunga e provata esperienza nel settore energetico e ambientale, in ambito progettuale, realizzativo e manutentivo.
RESIT, ha le certificazioni del sistema di qualità ISO 9001 e il certificato SOA per le categorie OG 9 III bis e OG1 I; nel corso degli anni si è aggiudicata numerosi bandi di gara pubblici per la realizzazione e/o manutenzione di impianti fotovoltaici anche presso Comuni e Pubbliche Amministrazioni oltre che per grandi operatori privati del settore.

1) Settore Solare Fotovoltaico

RESIT ha progettato ed ottenuto Autorizzazioni alla Costruzione per grandi impianti multi megawatt per un totale di circa 100 MWp, per conto di grandi partner industriali italiani e europei. Particolarmente notevole l’attività svolta per l’impianto di Pietrafitta in Puglia da 15 MWp, sviluppato per conto di Seci Energia (Gruppo Maccaferri), per quello di Altomonte in Calabria da 20 MWp, sviluppato per Enel Green Power e per quelli di Benevento in Campania da 4 MWp, per Sorgenia Solar e da 4 MWp per Cogipower.
Attualmente RESIT è impegnata nelle attività di gestione e manutenzione di impianti fotovoltaici con contratti di O&M per circa 50 MWp su tutto il territorio nazionale (di cui 26 MWp in Regione Campania, 17 MWp in Regione Calabria, 3 in Regione Lazio, 2 in Regione Toscana).
RESIT svolge le attività di gestione e manutenzione facendo ricorso ai suoi tecnici e alle sue strumentazioni e ad una lunga e provata esperienza nel settore energetico e ambientale, in ambito progettuale, realizzativo e manutentivo.
Gli Uffici RESIT dispongono una sala dedicata presso la sede di Roma, per la supervisione e il monitoraggio degli impianti, 365 giorni l’anno. RESIT può garantire la copertura (H24) di un servizio di reperibilità e di pronto intervento in seguito ad anomalie per la diagnosi dei guasti e per la ripresa del servizio.
Negli ultimi anni RESIT ha consolidato partnership con varie aziende anche nel settore dell’architettura producendo pensiline e pali fotovoltaici dal design innovativo, partecipando a gare per l’efficientamento energetico di edifici pubblici e offrendo consulenza e progettazione per impianti su immobili pubblici e privati.
RESIT offre servizi di ingegneria e di fornitura impianti “chiavi in mano” sia connessi a rete che “stand alone”.
RESIT è tra i leader nel settore dei servizi di manutenzione di impianti e fonti rinnovabili.

RESIT è partner dei principali operatori del settore in Italia:

enel1
acea
auto1
bnl1

2) Settore Eolico

RESIT ha focalizzato la propria attività nel settore dello sviluppo e della progettazione; progettazione preliminare, definitiva, esecutiva ed “as built” degli impianti e delle opere di allaccio a rete. RESIT progetta parchi eolici, dallo studio del sito e dallo studio della ventosità (caratterizzazione del sito e ottimizzazione del lay out con utilizzo di software specifici come Nomad, WASp) allo studio urbanistico e dei vincoli ambientali, all’acquisizione dei terreni, alla richiesta di allaccio ad ENEL, alla progettazione ai fini delle richieste di Autorizzazione alla Costruzione fino alla progettazione esecutiva e allo “start up” degli impianti.
Nel settore eolico sono state seguite campagne anemometriche e sono stati sviluppati i progetti di Feroleto Antico (CZ) da 24 MWp e di Capistrano (VV) 12 MWp, con l’installazione di anemometri (da 50 m) e le presentazioni di richieste di Autorizzazione Unica alla Regione Calabria.
La progettazione ed ottimizzazione del lay-out, unitamente alla definizione di un Business Plan, costituiscono la prima fase della fattibilità ai fini delle richieste delle autorizzazioni alla costruzione, nonché per la presentazione del progetto al sistema bancario.
RESIT svolge le attività di gestione e manutenzione impianti facendo ricorso ai suoi tecnici e alle sue strumentazioni; RESIT può garantire la copertura (H24) di un servizio di reperibilità e di pronto intervento in seguito ad anomalie per la diagnosi dei guasti e per la ripresa del servizio.
RESIT è già impegnata nella gestione e manutenzione di impianti fotovoltaici con contratti di O&M per circa 50 MW. RESIT intende allargare le attività di O&M anche nel settore eolico.
L’esperienza acquisita da RESIT permette di operare in impianto nel massimo rispetto della salvaguardia dell’ambiente e delle norme della sicurezza sul lavoro, conformi alle disposizioni del D.Lgs. 81/08; tutti gli addetti RESIT alle attività di conduzione e manutenzione impianti sono PES/PAV (Addetti ai lavori elettrici con specifici corsi di formazione) con corsi di formazione specifici in particolare “corsi Wind Trainer”, “Uso DPI per la prevenzione del rischio di caduta dall’alto nei lavori in quota”, “Addetti allo svolgimento di attività nel settore degli impianti elettrici”, “Rischio elettrico in impianti fotovoltaici e ed eolici e misure di prevenzione e protezione”, “utilizzo dei carrelli elevatori”.
In collaborazione con Ditte locali, in particolare in Puglia e in Calabria, ha acquisito esperienze su installazioni, adeguamenti, lavori su quadri elettrici e linee MT, cabine di trasformazione, sottostazioni MT e impianti di illuminazione a led.
Gli Uffici RESIT dispongono una sala dedicata presso la sede di Roma, per la supervisione e il monitoraggio degli impianti, 365 giorni l’anno.

3) Settore Innovazione e Risparmio energetico

RESIT ha elaborato un programma di sviluppo di un mezzo elettrico ad uso trasporto merci e persone (M1, 8+1) il cui prototipo è ancora in fase di studio.
E’ in corso di valutazione di fattibilità la realizzazione di alcuni impianti “fuel cell” per la produzione combinata di energia elettrica e calore, in particolare con riferimento all’applicazione in Ospedali ed in realtà industriali.
RESIT ha curato la fattibilità per l’autosufficienza energetica della “Valle dei Mulini” di Amalfi, con il ricorso all’energia endogena solare ed idraulica e l’inserimento di una piccola fuel cell per l’utilizzo dell’idrogeno prodotto nei momenti di surplus energetico per produrre energia nei picchi di domanda, ottenendo la compensazione del fabbisogno energetico complessivo degli insediamenti.
Il progetto, essenzialmente a valenza per il recupero ambientale ed architettonico della valle, ha ricevuto riconoscimenti internazionali vincendo nel 2006 il primo premio a livello europeo ed il secondo nel mondo al “Holcim Awards for Sustainable Construction” che promuove l’innovazione nell’Edilizia Sostenibile.
RESIT ha realizzato una telecamera di sorveglianza stand-alone alimentata con tecnologia fotovoltaica specifica per la sorveglianza di siti indipendentemente dalla presenza della rete elettrica.
Il collegamento costante via internet e l’ottimizzazione del consumo energetico del sistema consentono la
visualizzazione delle immagini in qualsiasi momento della giornata e la ricezione di e-mail con immagini allegate nel caso di allarmi rilevati.
Il sistema può essere installato in luoghi isolati e lontani dalla rete elettrica, grazie all’alimentazione con pannelli fotovoltaici e al sistema di accumulo e alla rete 3G.
Le caratteristiche strutturali e funzionali del sistema possono essere variate su richiesta, il sistema è modulabile in base alle esigenze e alle specifiche applicazioni.
Valutazioni di risparmio energetico e studi di fattibilità comprendono attività RESIT di natura tecnica ed economica. Da uno studio dei consumi e del fabbisogno del cliente e dalle valutazioni del sito dove si intende sviluppare il progetto lo studio di fattibilità analizzerà la fattibilità tecnica, urbanistica, economica e finaziaria dell’iniziativa.
RESIT sta valutando la sostenibilità economico/finanziaria di alcuni nuovi progetti con il meccanismo dei SEU (Sistemi Efficienti di Utenza) e con contratti di Energy Performance. In questo ambito RESIT ha vinto una gara per la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 500 kWp in un’area industriale e tutta l’energia prodotta sarà utilizzata dai depuratori del Consorzio Industriale; l’intervento è volto alla riqualificazione e al miglioramento dell’efficienza del sistema energetico consortile e RESIT ha curato l’ individuazione, la progettazione e la realizzazione di un livello di efficienza energetica tale da consentire un importante risparmio di spesa sulla bolletta energetica del cliente.