Resit SRL: leader italiano della green energy

+39 063208749 - info@resit.it | Italiano | English | Facebook

Lampione fotovoltaico

Descrizione del lampione fotovoltaico e relative prestazioni

Il lampione fotovoltaico e’ costituito da:

– Un palo di sostegno di circa 7m di altezza, di cui 6 fuori terra, di acciaio, diametro alla base circa 140 mm, spessore circa 4 mm

– Un basamento di sostegno per il palo e di contenimento della batteria

– Una batteria di accumulo elettrico da circa 125 Ah C10, sigillata Pb-acido

– Tre pannelli fotovoltaici da 50 Watt ciascuno o due da 75 Watt, per un totale di 150 Watt, di silicio mono o poli cristallino

– Una centralina a microprocessore di controllo e regolazione per l’accensione/spegnimento automatico

– Un corpo illuminante costituito da: plafoniera, struttura di sostegno, accenditore allo stato solido e lampada al vapore di sodio a bassa pressione da 26 Watt a luce gialla monocromatica.

Illuminamento sulla verticale lampada: 5 lux.

Il dimensionamento di progetto consente prestazioni di illuminazione per circa 8-10 ore al giorno continuative, con batteria di accumulo per garantire circa 6 ore continuative in caso di non luminosita’ (per es. per pioggia) per circa tre giorni.

Le caratteristiche strutturali e funzionali del lampione possono essere variate su richiesta.

Avvertenza: occorre installare i moduli in posizione non ombreggiata da case o alberi.

Referenze: In Italia sono installati oltre 6000 lampioni fotovoltaici del tipo descritto.

 

CARATTERISTICHE GENERALI DEL LAMPIONE FOTOVOLTAICO

Il lampione fotovoltaico è composto dalle seguenti parti fondamentali:

– Palo e basamento – Moduli fotovoltaici – Plafoniera e lampada – Accenditore – Batteria di accumulo – Centralina di regolazione

Palo e basamento: Il palo costitusce la struttura portante del lampione fotovoltaico, esso è dimensionato in modo da sostenere i corpi illuminanti ed i moduli fotovoltaici e la relativa spinta del vento. Il palo è inserito in un basamento di calcestruzzo che può essere prefabbricato o realizzato in opera.

Moduli fotovoltaici: Sono solitamente moduli con celle in silicio cristallino, ogni modulo ha una superfice di 0,5 ovvero di 0,75 mq. Il numero dei moduli (3 o 2) è calcolato in modo da fornirre nel mese di minore insolazione dell’anno l’energia necessaria per 8 ore medie di accensione giornaliera della lampada.L’inclinazione dei moduli è di 60 – 70 gradi sull’orizzonte, in tal modo si ottimizza l’insolazione nei mesi invernali e inoltre le eventuali precipitazioni nevose non possono ricoprire i pannelli Fv oscurandoli.

Plafoniera e lampada: La plafoniera è una plafoniera standard per illuminazione stradale, privata dei consueti dispositivi per l’accensione della lampada (starter). Le lampade sono normalmente lampade ad alta efficienza al sodio a bassa pressione. A seconda delle richieste si possono montare lampade da 18, 26 o 36 Watt. Il complesso plafoniera – lampada è dimensionato in modo da fornire un illuminamento al suolo sulla verticale della lampada di 4 o 5 Lux.

In figura si riporta la curva fotometrica di una lampada SOX-26-E inserita in una custodia tipo XGS 103.

Accenditore: Si tratta di un inverter ad alta frequenza progettato appositamente per alimentare le lampade al sodio od al neon , l’efficienza dell’inverter è notevolmente superiore a quella dei dispositivi di accensione normalmente usati in c.a.

Batterie di accumulo: sono batterie stazionarie al Pb – acido. Possono essere collocate in scatole stagne montate sul fusto del palo ovvero in un alloggiamento ricavato nel basamento del palo stesso. In questo secondo caso si usano batterie ermetiche a ricombinazione di gas. Nella tabella seguente sono riportate varie gamme di capacità delle batterie nonché il tempo di accensione che posono garantire ad una lampada standard da 26 Watt in caso di assenza di radiazione solare.

Batteria 12 V, 50 AhC10 12 ore Batteria 12 V, 75 AhC10 18 ore Batteria 12 V, 100 AhC10 24 ore

Centralina di regolazione: Svolge una duplice funzione, assicura cioè il comando di accensione e spegnimento della lampada mediante un interruttore crepuscolare ed un timer; e controlla lo stato di carica delle batterie proteggendole contro sovraccariche estive o scariche troppo profonde.

Tipi di lampioni fotovoltaici Prezzo FOB RESIT (senza basamento)
P 100 2 moduli fotovoltaici da 50 Wp Euro 1800,00
P 140-2
P 140-3
3 moduli fotovoltaici da 47 Wp
2 moduli fotovoltaici da 70 Wp
Euro 2000,00

 

ALTRI MODELLI DI LAMPIONI FOTOVOLTAICI
REALIZZAZIONE N° 8 LAMPIONI PARCO ZONA APPIA – ROMA
Giorno
Notte